Andamento mercato immobiliare Firenze: quali sono gli appartamenti più cercati per la vendita e per l’affitto?

Mercato immobiliare Firenze
Condividi

Come è l’andamento del mercato immobiliare a Firenze? Quali sono i tagli di appartamento più cercati per la vendita? E per l’affitto? I dati delle ricerche online possono fare chiarezza e mostrare come il settore immobiliare del capoluogo toscano si sia evoluto negli ultimi anni.

Firenze è una città magnifica, sospesa tra una storia che ancora riecheggia nelle vie del centro e un futuro tecnologico che si mostra nello stile di vita. Non a caso il capoluogo toscano ha guadagnato ben 16 posizioni nella classifica del Sole24Ore sulla qualità della vita: dal 27° del 2020 all’11° del 2021.

Uno degli indicatori per cui Firenze si distingue è proprio quello immobiliare. Le query online possono aiutare a capire come si muove il mercato immobiliare fiorentino, le sue peculiarità nella ricerca di case in vendita e in affitto.

Andamento mercato immobiliare a Firenze è in ripresa

Seguendo un trend nazionale, anche il mercato immobiliare di Firenze ha segnato una netta ripresa nell’ultimo anno. Nel terzo trimestre del 2021, le compravendite immobiliari hanno registrato un +21% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
A questo corrisponde, però, anche un boom dei prezzi delle case. Firenze è la città che ha fatto registrare il maggior aumento dei prezzi al metro quadro, partendo da un minimo di 3.100€ fino a 5.500€. Ecco perché il mercato immobiliare di Firenze è orientato soprattutto sull’affitto, come mostrano i dati seguenti.

Affitto o vendita?

Per quanto riguarda gli appartamenti, le ricerche online su Firenze mostrano una netta prevalenza delle case in affitto. Per monolocali, bilocali e trilocali, le query relative a case in affitto sono sempre superiori a quelle per la vendita.
Questo è sicuramente dovuto al fatto che il prezzo medio per la vendita è quasi del 60% superiore della quotazione media regionale.
Solo per gli attici è presente una predominanza nelle query legate alla vendita, segno di una nicchia di mercato esclusiva e di lusso sempre interessata a questa tipologia di appartamento in una città d’arte.
Vediamo ora i dati per i singoli tagli, per capire quali siano le differenze e i possibili trend di mercato.

Il monolocale domina le query per l’affitto

Tra tutti i tagli di appartamento, il monolocale è quello più cercato per quanto riguarda l’affitto. “Monolocale in affitto a Firenze” raggiunge picchi di oltre 4.000 query mensili. Questo perché si tratta di un taglio ricercato da studenti e lavoratori fuorisede, ma anche da turisti che intendono trascorrere un lungo soggiorno nella città gigliata.

Bilocale in vendita a Firenze nelle ricerche online

Tra i vari appartamenti, il bilocale è quello con più volume di traffico per la vendita. Aggirandosi tra le 500 e le 1.000 query mensili, il picco è stato raggiunto a gennaio 2021 con 1.150 ricerche. Si tratta di un taglio particolarmente interessante per giovani coppie ma anche per lavoratori fuorisede in cerca di spazi comodi.
In realtà, anche per il bilocale il maggior volume di ricerche online è concentrato sull’affitto. Qui le query non scendono mai sotto le 1.110 ricerche e superano molto spesso le 2.000. I prezzi alti sono sicuramente un limite all’acquisto e magari la preferenza va per tagli più grandi. Un possibile passaggio potrebbe essere da bilocale a trilocale con la nascita di un figlio.

A proposito del trilocale, si tratta del taglio che ha registrato il maggior tasso di crescita nel 2021 per quanto riguarda le compravendite. Come sottolinea anche il report del Gruppo Tecnocasa, il trilocale ha concentrato quasi il 35% delle compravendite.

Le ricerche online sul trilocale a Firenze sono emblematiche della peculiarità del mercato immobiliare fiorentino. Anche per un taglio così grande e generalmente visto come abitazione di proprietà in un progetto di vita a lungo termine, essendo l’appartamento ideale per le giovani famiglie, il volume di query online relative all’affitto supera ancora quello delle vendite. Proprio a marzo 2021, quando si è registrato il picco per le ricerche sulla vendita a 380 unità, le query per l’affitto hanno superato le 500.

Attico a Firenze: il mercato immobiliare di lusso

Come detto in apertura, l’attico è l’unica tipologia di abitazione dove le query relative alla vendita superano quelle per l’affitto. Questo perché si tratta di un appartamento destinato al mercato immobiliare di lusso, ovvero agli investimenti in immobili di prestigio. Una nicchia sempre attiva e ben delineata, che non risulta essere stata influenzata neanche dalla pandemia.

Proprio a cavallo tra 2020 e 2021, quando si profilava un nuovo lockdown con la zona rossa a creare nuova incertezza, le ricerche online per attico in vendita a Firenze hanno raggiunto il picco con 1.110 query. Un volume di ricerca dieci volte superiore alle query per l’affitto.

L’attico a Firenze, dunque, è un asset strategico per gli investimenti immobiliari, considerata la sua appetibilità anche per gli acquirenti esteri. Un’abitazione di prestigio in una città d’arte come Firenze è sempre molto ricercata.


Condividi