Appartamenti in affitto a Palermo: quali sono i più cercati?

Quali sono gli appartamenti in affitto più cercati a Palermo?
Condividi

Quali sono gli appartamenti in affitto a Palermo più cercati? Uno studio sulle ricerche online può fornire la risposta a questa domanda.

Il mercato immobiliare di Palermo ha visto, come per le principali città italiane, una ripresa e una crescita nel primo semestre del 2022. Secondo l’Osservatorio Nomisma* si sono raggiunti i livelli del 2008, prima della famosa crisi immobiliare. Un traguardo record, con un’attenzione particolare all’affitto. Da un lato, infatti, è cresciuta l’offerta di immobili in affitto, e dall’altro sono scesi i canoni. Questo sia per il settore residenziale che per il reparto commerciale e logistico. Proprio nel residenziale, le ricerche online permettono di fotografare con puntualità l’andamento delle case in vendita in Italia. Per la città di Palermo quello che emerge è un mercato immobiliare sui generis, con particolarità che distinguono Palermo da tutto il resto d’Italia.

Si tratta di dati fondamentali per tutti gli addetti ai lavori, perché consentono di leggere il mercato, anticipandone i trend e comprendendo in anticipo le esigenze dei potenziali clienti.

Appartamento in affitto a Palermo: una chiave di ricerca in calo?

Se è vero che il mercato immobiliare in Italia sta vivendo una grande fase di crescita, lo stesso non si può dire per gli affitti a Palermo. Le ricerche online, infatti, mostrano un importante calo di interesse nei confronti della keyword “appartamento in affitto a Palermo”

In ottica local, questa chiave di ricerca presenta una media di 440 query mensili negli ultimi due anni. Il primo semestre del 2022, però, segna una discesa rispetto ai mesi precedenti. Dalle 480 query di gennaio, infatti, si è passati alle 260 di aprile per poi assestarsi sulle 320 ricerche di giugno. Per fare un confronto, nel primo semestre del 2021, la media di ricerca era stata di 590 query, con il picco di 880 ricerche raggiunto a marzo e aprile.

Lo stesso andamento è osservabile allargando il campo di ricerca a livello nazionale. Su questa scala, “appartamento in affitto a Palermo” presenta una media di 663 ricerche negli ultimi due anni. Anche qui, però, il primo semestre del 2022 non regge il confronto con il corrispettivo dell’anno precedente. Basti pensare che ad aprile 2021 le query erano state 1.000, mentre ad aprile 2022 poco più della metà.

Bilocale in affitto a Palermo domina le ricerche in rete

Entrando nel dettaglio dei singoli appartamenti, a guidare la classifica delle ricerche online sono i bilocali in affitto. Questo sia restringendo il campo di interesse alla ricerca locale, sia ampliando il raggio a livello nazionale. Per le ricerche specifiche nell’area geografica di Palermo, la media dell’intento di ricerca per queste query è di 1.404 ricerche mensili negli ultimi ventiquattro mesi. Dopo il picco di quasi 2.100 ricerche a settembre 2021, il 2022 si è aperto con 1.870 query a gennaio, ed è piano piano andato a diminuire, fino alle 1.220 ricerche di giugno.

A livello di chiavi di ricerca, “bilocale affitto Palermo” registra una media di quasi 450 query mensili, ponendosi come keyword principale del settore. Anche in questo caso, però, il trend è in calo: dalle 590 query di gennaio si è passati alle 390 di giugno.

La conferma di questo calo arriva anche allargando lo sguardo a livello nazionale. Su scala nazionale, le ricerche per i bilocali in affitto a Palermo sono passate dalle 2.440 di gennaio 2022 alle 1.680 di giugno. La stessa keyword “bilocale affitto Palermo” mostra questa tendenza: 880 query a gennaio e 590 a giugno.

I monolocali in affitto occupano il secondo posto nelle ricerche online

Se in quasi tutte le città d’Italia il monolocale è la tipologia di appartamento più cercata per l’affitto, a Palermo si trova in seconda posizione. Questo molto probabilmente è dovuto a fattori economici: a livello di spesa è più conveniente affittare un bilocale piuttosto che un monolocale, in un rapporto di qualità-prezzo che considera anche il comfort della casa e i maggiori spazi a disposizione.

In ottica locale, come intento di ricerca i monolocali in affitto a Palermo non raggiungono le 500 query mensili negli ultimi due anni. Il primo semestre del 2022, però, si è aperto nel segno della crescita, che sembra poter continuare nel corso dell’anno e far aumentare il volume di ricerche. Il 2022, infatti, si è aperto con una media di 670 query a gennaio, e ha raggiunto addirittura le 690 a maggio, segnando un nuovo apice.

Come keyword di ricerca specifiche, la più diffusa è “monolocale affitto Palermo”, con una media di 648 query negli ultimi 24 mesi. Il primo semestre del 2022 presenta un andamento differente rispetto allo stesso periodo del 2021, 720 query a gennaio e 590 negli altri mesi. L’unica eccezione è rappresentata da marzo: mentre nel 2021 le ricerche erano salite nuovamente a 720, nel 2022 sono rimaste stabili a 590.

Una crescita di interesse che non trova però riscontro a livello nazionale. L’intento di ricerca del monolocale in affitto a Palermo ha visto scendere le proprie ricerche in rete dalle 1.860 query di gennaio alle 1.480 di giugno 2022.

Attico in affitto a Palermo: un terzo posto sorprendente

A sorpresa, a concludere il particolare podio delle ricerche online per gli appartamenti più cercati in affitto a Palermo, troviamo l’attico. Una tipologia di abitazione generalmente associata alla vendita, dove le ricerche, online e offline, sono maggiormente orientate all’acquisto. Il mercato immobiliare di Palermo mostra questa particolarità, dovuta probabilmente a fattori turistici. Un attico vista mare, affittato per i mesi estivi, è sicuramente una location da sogno.

Nello specifico, a livello locale, “attico in affitto Palermo” ha fatto registrare un volume di 110 ricerche mensili negli ultimi 24 mesi. L’andamento è altalenante: nel 2021 i volumi di ricerca erano maggiori mentre nel 2022 non si è mai raggiunta la quota 100 query. Allo stesso tempo, però, è importante notare come a giugno ci sia lo stesso volume di ricerca di gennaio, il mese della ripresa immobiliare, segnando una crescita rispetto a maggio. Questo è dovuto all’avvicinarsi della stagione estiva, con la richiesta di attici in affitto sempre più diffusa.

A livello di intento di ricerca, infine, gli attici in affitto a Palermo presentano un volume medio di quasi 260 query mensili. Il picco è stato raggiunto a maggio 2021 con 400 ricerche. Volumi di ricerca ben diversi rispetto alle 160 query del 2022.

Lo stesso discorso vale per le ricerche a livello nazionale. I numeri del 2021 non sono ancora stati raggiunti nel 2022. L’intento di ricerca presenta un volume di traffico di 310 query mensili negli ultimi 24 mesi, che però si arresta a 235 unità restringendo il campo al primo semestre del nuovo anno.

*Fonte: https://palermo.repubblica.it/cronaca/2022/07/07/news/palermo_mercato_immobiliare_in_ripresa_salgono_i_prezzi_e_le_compravendite-356978128/


Condividi