Appartamenti in affitto a Roma: quali sono i tagli più cercati su Internet?

appartamenti in affitto a roma
Condividi

Il mercato immobiliare romano è sui generis non solo per le compravendite ma anche per gli affitti.

Quali sono i tagli più cercati tra gli appartamenti in affitto a Roma? Per rispondere a questa domanda ARvis.it, Agenzia SEO esperta in trend e ricerche online ha condotto uno studio di settore sulle ricerche immobiliari online, andando a investigare le query degli utenti relative agli immobili in affitto. Tramite questo studio è possibile capire l’attuale tendenza, confrontandola con il periodo precedente e provando a fare una previsione per i prossimi mesi.

Con la pandemia il commercial real estate non si è fermato, ma si è trasformato. La ricerca di soluzioni abitative, per la vendita, l’affitto o addirittura l’investimento, si è spostata totalmente su Internet. Valutare i volumi di ricerca dei vari appartamenti, quindi, può aiutare a capire come si è mosso il mercato immobiliare a Roma negli ultimi anni. Non solo: è un ottimo strumento per provare a prevedere come si muoverà in futuro.

Il mercato degli appartamenti in affitto a Roma

La domanda e l’offerta di appartamenti in affitto a Roma non conosce sosta. La Capitale, infatti, attira studenti e giovani lavoratori, categorie che per eccellenza ricercano soluzioni in affitto. Ma anche le giovani coppie e le famiglie prima di compiere il grande passo immobiliare trascorrono un periodo, più o meno lungo, in affitto. In questo contesto locale, si inseriscono i turisti da tutto il mondo, con Roma sempre meta prediletta a livello internazionale, e gli investitori: un immobile a Roma può avere una resa garantita, anche a fronte di un esborso immediato importante.
Come riportato dall’analisi “Roma 230” di Scenari Immobiliari e Fabbrica Immobiliare sgr, Roma è la 4° città che attrae più capitali in Europa. Nei prossimi cinque anni i prezzi saranno destinati a salire del 15 %.
Per gli affitti questo incremento è già presente: la media è di 15€ al mq, ma è in forte ascesa sia nelle zone centrali che nelle aree verdi. In particolare, proprio negli ultimi due anni è aumentata la richiesta di soluzioni indipendenti o vicine a spazi aperti, verdi e naturali.

Il monolocale è il taglio di appartamento più cercato per l’affitto

Dopo questa analisi, non stupisce vedere in cima alle ricerche online per l’affitto il monolocale. Si tratta di un appartamento raramente indicato per la vendita e l’acquisto, scelto come soluzione abitativa temporanea. Studenti, lavoratori e turisti di cui si parlava sopra, sono tra i principali utenti a cercare online un monolocale in affitto.

Questo si evince dal grosso calo di ricerche registrato a tra marzo e aprile 2020. Un drop che ha praticamente dimezzato il volume di ricerca, facendolo scendere sotto le 6.000 query mensili. I primi mesi di pandemia, tra lockdown, incertezze e impossibilità di spostarsi, hanno notevolmente diminuito l’interesse per questa tipologia di appartamento. Interesse che però è tornato non appena sono riprese le attività in maniera più o meno normale, e che ora segna volumi di traffico addirittura più alti dei livelli pre-covid.
A cavallo tra 2021 e 2022, infatti, le ricerche online hanno sfiorato le 12.000 al mese, segnando un nuovo apice. È il segno della ripresa, del ritorno alla normalità, di un mercato nuovamente in fermento e pronto a decollare.

Bilocale in affitto a Roma

Il secondo appartamento più cercato online per l’affitto è il bilocale. Si tratta di un taglio indicato per giovani coppie che hanno il sogno di creare un nucleo familiare ma vogliono attendere prima di acquistare la casa di proprietà. Ma anche il lavoratore che vuole spazi più ampi, magari in una zona meno centrale e con un budget a disposizione non sufficiente per un immediato acquisto.

Anche per il bilocale in affitto si è registrato un importante calo nelle ricerche online durante il primo lockdown. E anche qui c’è stata un’impennata record al termine della scorsa estate, con un volume di ricerca da oltre 2.000 query mensili. Le ricerche online stanno registrando un traffico superiore al periodo pre-covid, segno che il mercato è in ascesa e Roma è tornata ad essere al centro dell’interesse immobiliare.

Per il trilocale l’affitto supera la vendita

Un dato apparentemente sorprendete è quello relativo ai trilocali. Il trilocale è, nell’immaginario comune, la casa per famiglia per antonomasia. Una coppia con uno o due figli si orienta su questo appartamento che coniuga i giusti spazi in maniera equilibrata e senza eccessi. Potrebbe dunque apparire un’abitazione ricercata per la vendita.
A Roma, invece, le ricerche per trilocale in affitto superano di gran lunga quelle per la vendita. Qui un ruolo importante è sicuramente giocato dal budget, e dai prezzi del mercato immobiliare romano che sono notevolmente sopra la media nazionale.
Anche per il trilocale l’autunno 2021 ha portato un nuovo interesse, che le ricerche online catturano in maniera perfetta. Se tra settembre e ottobre 2019 il volume di ricerca si attestava intorno alle 350 query mensili, dopo l’incertezza del COVID, nello stesso periodo del 2021 le ricerche online hanno superato quota 500. Un nuovo trend, seguito in proporzione anche dal trilocale in vendita, che mostra le nuove esigenze abitative: spazi più ampi, metrature più abbondanti, dove stare comodi e magari ritagliarsi uno spazio per home office o palestra.



Condividi