Appartamenti in affitto a Milano: quali sono i più cercati?

appartamenti in affitto milano
Condividi

Milano capitale del mercato immobiliare in Italia, anche negli affitti: quali sono gli appartamenti in affitto a Milano più cercati? Le ricerche online degli ultimi ventiquattro mesi aiutano a trovare una risposta.

Il mercato immobiliare è in fermento e la dinamica di domanda-offerta per le case in affitto in Italia ha raggiunto e superato i valori pre-covid. D’altronde sono ricominciate le lezioni in presenza all’università ma anche il lavoro è tornato in ufficio, con una forma di smart working ibrida. Sono tornate le trasferte lavorative, la voglia di investire e soprattutto la necessità di cambiare casa dopo aver visto le proprie abitudini trasformarsi.

Per capire il cambiamento e la ripresa di questo settore del mercato immobiliare è possibile affidarsi alle ricerche online. Soprattutto per l’affitto, infatti, la richiesta immobiliare si è digitalizzata: la ricerca inizia, e spesso anche finisce, online. Analizzare, dunque, i volumi di ricerca su Internet per i principali tagli di appartamenti in affitto può dare un’importante fotografia della situazione degli affitti a Milano.

Appartamenti in affitto a Milano: una ripresa da record

Un’indagine condotta da Immobiliare.it Insights e riportata da La Repubblica ha mostrato come il mercato degli affitti milanese sia tornato a viaggiare sui livelli pre-covid. Lavoratori e universitari fuorisede hanno ricominciato a popolare la città e, di conseguenza, anche gli investitori sono tornati a muoversi sul mercato. Questo ha portato ad un importante aumento dei prezzi, con la domanda per i trilocali aumentata del 50% e un aumento dei prezzi del 6% rispetto all’ultimo semestre del 2021.

Boom di ricerche online per monolocale in affitto a Milano

Quando si parla di appartamenti in affitto non si può che parlare di monolocali. Il taglio per gli affitti per antonomasia è tornato a dominare le ricerche online. Si tratta di un’abitazione particolarmente adatta per queste dinamiche immobiliari perché interessa studenti e giovani lavoratori e, di conseguenza, anche investitori in cerca di un immobile a reddito garantito.

A ottobre 2021, in occasione del nuovo anno accademico che tornava alla normalità, la keyword “monolocale affitto a Milano” ha fatto registrare il nuovo apice degli ultimi due anni: 5.400 query. Come intento di ricerca, quest’area semantica ha avuto una media di 6.914 query mensili negli ultimi ventiquattro mesi.

Le ricerche online, inoltre, mostrano perfettamente la stagionalità di questo appartamento. In estate calano, con agosto a segnare il limite minimo: 1.900 sia nel 2020 che nel 2021. Tornano ad impennarsi tra settembre e ottobre e riscendono a dicembre. La primavera mantiene un volume stazionario, con il 2022 a registrare numeri più alti rispetto alla scorsa stagione. Ad aprile 2021, infatti, le ricerche online erano 2.900 mentre quest’anno sono state 3.600.

La ripresa del mercato immobiliare degli affitti a Milano passa dal monolocale.

Bilocale in affitto a Milano: cosa dicono le ricerche online

Un’altra abitazione particolarmente ricercata per l’affitto è il bilocale. A livello di ricerche online, si tratta della tipologia immobiliare che concentra il secondo volume di interesse, dietro solo al monolocale. La keyword “bilocale affitto Milano”, infatti, registra il secondo apice di ricerche online, con 2.900 query toccate in diversi mesi negli ultimi due anni.

A differenza del monolocale, infatti, le ricerche online mostrano come il bilocale in affitto sia stato protagonista di un interesse abbastanza costante. L’apice di 2.900 query appartiene tanto a settembre 2020 come a settembre, ottobre e novembre 2021, ed è stato raggiunto anche a gennaio e marzo 2022.  Questo perché il bilocale è una soluzione abitativa ricercata anche da giovani coppie , il cui interesse è meno legato alla stagionalità universitaria o lavorativa.

A questo si aggiunga il fatto che il bilocale è il taglio di appartamento più cercato per la vendita. Secondo gli studi del Gruppo Tecnocasa, infatti, il 43% degli annunci di case in vendita a Milano riguarda il bilocale. In questa prospettiva il bilocale emerge come vero protagonista del mercato immobiliare di Milano, combinando grande interesse per l’affitto con massimo interesse per la compravendita.

Le ricerche online per il trilocale in affitto a Milano sono in calo?

Il 2022 si era aperto con un grande interesse per il trilocale in affitto a Milano. Nel primo trimestre del nuovo anno, infatti, la keyword “trilocale affitto Milano” aveva mantenuto 1.600 query di media, superando di 300 query nette lo stesso periodo dell’anno precedente. Ad aprile, però, è possibile notare una discesa a 1.300 query: calo stagionale o diminuzione di interesse?

A questa domanda potranno rispondere solo i dati dei prossimi mesi. Quello che è certo è che siamo ancora lontani dall’apice raggiunto a settembre 2021, dove le ricerche online erano state addirittura 2.400.

Il futuro lascia però ben sperare. Il confronto con il primo trimestre del 2021, infatti, lascia emergere come lo scorso anno il calo fosse avvenuto già a marzo, quando le ricerche online erano passate da 1.300 a 1.000. Quest’anno non solo il numero di query è più elevato, ma il calo è arrivato un mese dopo. Segnali incoraggianti per il futuro, che vede nel trilocale in affitto un asset particolarmente interessante per il mercato immobiliare.


Condividi